• Richiedi info

    Piano di Emergenza ed Evacuazione

    • DISPONIBILE ORA
    Programma e Orario
    Obbligatorio per aziende con più di 10 dipendenti (Art. 5 - comma 2)
    Va simulato a cadenza annuale (allegato VII punto 7.4)
    È lo strumento basilare per la corretta gestione delle emergenze.

    In tale documento sono contenute quelle “informazioni chiave” che servono per mettere in atto i primi comportamenti e le prime manovre in caso di emergenza, permettendo di ottenere nel più breve tempo possibile i seguenti obiettivi principali:
    • Messa in sicurezza degli impianti di processo;.
    • Salvaguardia ed evacuazione delle persone (con riguardo ai disabili);
    • Compartimentazione e confinamento dell’incendio;
    • Protezione dei beni e delle attrezzature;
    • Pentativo di estinzione completa dell’incendio.

    Il Piano di Evacuazione è in pratica un “piano del piano” che esplicita con gli opportuni dettagli tutte le misure adottate (in fase preventiva e di progetto) e tutti i comportamenti da attuare (in fase di emergenza) per garantire la completa evacuazione dell’edificio/struttura da parte di tutti i presenti, siano essi gli stessi titolari, i dipendenti, i clienti, i visitatori ecc…

     

    Documenti

    Nessun documento

    Tutte le date in Programma
  • Richiedi info

    Pi.M.U.S.

    • DISPONIBILE ORA
    Programma e Orario
    E’ il documento operativo, da realizzare per ogni specifico lavoro in cui è presente un ponteggio, che deve essere preso a riferimento dal personale addetto al montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi, al fine di garantire la loro sicurezza durante l’attività la sicurezza di chi, non addetto al montaggio, potrebbe trovarsi coinvolto in queste operazioni quali altri lavoratore del cantiere, abitanti o fruitori di uno stabile in corso di ristrutturazione.

     

    Documenti

    Nessun documento

    Tutte le date in Programma
  • Richiedi info

    Piano di Sicurezza e Coordinamento (P.S.C.)

    • DISPONIBILE ORA
    Programma e Orario
    Nel caso di attività ricadenti nell’ambito di applicazione del Titolo IV del D.Lgs. 81/08, il Coordinatore per la Progettazione o per l’Esecuzione, preliminarmente nominato dalla Committente o dal Responsabile dei Lavori, redige un Piano di Sicurezza e Coordinamento.

    Tale documento dovrà essere conforme a quanto prescritto dal D.Lgs. 81/08 e deve l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi; le scelte progettuali ed organizzative, le procedure, le misure preventive e protettive, in riferimento all’area di cantiere, all’organizzazione del cantiere e alle lavorazioni; le prescrizioni operative, le misure preventive e protettive ed i dispositivi di protezione individuale, in riferimento alle interferenze tra le lavorazioni; le misure di coordinamento relative all’uso comune da parte di più imprese e lavoratori autonomi, come scelta di pianificazione lavori finalizzata alla sicurezza, di apprestamenti, attrezzature, infrastrutture, mezzi e servizi di protezione collettiva; le modalità organizzative della cooperazione e del coordinamento, nonché della reciproca informazione, fra i datori di lavoro e tra questi ed i lavoratori autonomi; la stima dei costi legati alla sicurezza e alla salute che non sono soggetti al ribasso nelle offerte delle imprese esecutrici.

    Il Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC) viene trasmesso in fase di gara, a cura della Committente, alle imprese esecutrici ed a tutte le Ditte che opereranno a qualsiasi titolo (montaggio, supervisione, messa in servizio, collaudi, assistenza ai montaggi) in cantiere.
    Il PSC ed i relativi Costi della sicurezza dovranno essere formalmente accettati; le imprese esecutrici e le ditte fornitrici si impegnano a trasmetterlo ai propri Subappaltatori.

     

    Documenti

    Nessun documento

    Tutte le date in Programma
  • Richiedi info

    Piano Operativo di Sicurezza (P.O.S.)

    • DISPONIBILE ORA
    Programma e Orario
    Documento che i Datori di lavoro delle imprese esecutrici redigono in riferimento al singolo cantiere interessato, ai sensi del D.Lgs. 81/2008 Titolo IV. Tale documento deve riportare le informazioni relative alle attività svolte nello specifico cantiere e valutati tutti i rischi a cui sono sottoposti i lavoratori dell’impresa.

    I Datori di lavoro delle Imprese esecutrici di primo livello e le Imprese mandatarie dovranno garantire che i POS dei propri subappaltatori/mandanti siano congruenti e coordinati tra loro e allineati con le prescrizioni del PSC (preventivamente trasmesso).

    I lavoratori autonomi non sono soggetti alla produzione di tale documento, ma sottoscrivono il PSC fornito dal coordinatore della sicurezza

     

    Documenti

    Nessun documento

    Tutte le date in Programma
  • Richiedi info

    Redazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)

    • DISPONIBILE ORA
    Programma e Orario
    Fulcro centrale delle attività legate alla gestione della sicurezza è la valutazione di tutti i rischi così come richiesto dalla normativa, processo che determina la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi(DVR).

    Si tratta di un documento (la cui elaborazione è un obbligo non delegabile da parte del datore di lavoro) che prende in esame gli ambienti dove i lavoratori prestano la propria attività e le mansioni svolte dal personale aziendale valutandone l'impatto sulla sicurezza e la salute. Il D.Lgs. 81/2008 ne indica i requisiti e le modalità di redazione (Artt. 28 e 29).

    Il datore di lavoro sulla base dei risultati di tale attività, d'intesa con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) delinea un piano di intervento per migliorare i livelli di sicurezza. MAP Srl, a seguito delle attività di sopralluogo e confronto con l’Azienda si occupa della redazione del Documento di Valutazione dei Rischi.

    Qualora poi emergesse la necessità di integrare tale documento con ulteriori valutazioni specifiche, necessarie a seconda della complessità dell’azienda (es valutazione del rischio chimico, rumore, movimentazione manuale dei carichi, ecc…) MAP Srl vi assiste in tutto il percorso di valutazione.

     

    Documenti

    Nessun documento

    Tutte le date in Programma
{literal} {/literal}